CLINICA OSTETRICA VETERINARIA

Crediti: 
6
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Il corso ha l’obiettivo di consentire allo studente di conoscere e di comprendere elementi essenziali di eziologia, patogenesi, sintomatologia, diagnostica e cura delle principali situazioni patologiche di interesse ginecologico-ostetrico veterinario. Al termine del corso lo studente deve aver acquisito la capacità di utilizzare le proprie competenze nella diagnosi delle situazioni parafisiologiche e/o patologiche dell'apparato riproduttore maschile e femminile nell'ambito delle diverse specie domestiche. Inoltre lo studente deve apprendere le diverse tecniche di manipolazione del ciclio estrale e di fecondazione artificiale nelle diverse specie.
Il corso, ha lo scopo di fornire allo studente la base delle manualità per eseguire la visita ginecologica nella vacca e nella cavalla, diagnosi di gravidanza nella specie equina, bovina, canina e felina, l'intervento di Caslick nella cavalla.

Prerequisiti

Esame di fecondazione artificiale e andrologia

Contenuti dell'insegnamento

Il corso ha l’obiettivo di consentire allo studente di conoscere e di comprendere elementi essenziali di eziologia, patogenesi, sintomatologia, diagnostica e cura delle principali situazioni patologiche di interesse ginecologico veterinario, anche allo scopo di consentire allo studente di acquisire capacità di utilizzare la conoscenza e la comprensione acquisita nell’individuare i problemi della mandria connessi alla condizione di animali affetti da patologia di interesse ostetrico-ginecologico dimostrando capacità di apprendere. Inoltre, il corso, ha lo scopo di fornire allo studente la base delle manualità da svolgere per eseguire un corretto approccio clinico alla programmazione riproduttiva,migliorare le performances riproduttive e produttive dell'azienda zootecnica. Obiettivo finale sarà quello di fare avvicinare gli studenti alla conoscenza delle basi per la gestione riproduttiva di allevamenti nelle diverse specie di animali da reddito, della fisiologia e fisiopatologia della riproduzione negli animali, del parto, delle patologie riproduttive, atte a fornire le basi per la corretta gestione riproduttiva degli animali e per la diagnosi e la cura delle malattie dell'apparato riproduttore.

Programma esteso

CENNI DI ANATOMIA E FISIOLOGIA DELL'APPARATO GENITALE DELLO STALLONE; CAUSE DI INFERTILITA', SUB-FERTILITA': DIAGNOSI E TERAPIA. CENNI DI ANATOMIA E FISIOLOGIA DELL'APPARATO GENITALE DELLA CAVALLA Ormoni della riproduzione (ormoni ipotalamici, ipofisari, ovarici, altri ormoni interessati nella riproduzione). Il ciclo estrale. EMBRYO TRANSFER, CENNI SULLA FISIOLOGIA DELLA GRAVIDANZA,DIAGNOSI DI GRAVIDANZA, Diagnosi clinica e di laboratorio. MALATTIE E COMPLICANZE DEL PERIODO DI GESTAZIONE: Aborto; Gravidanze plurime; Torsione dell'utero; endometrite. CENNI SULLA FISIOLOGIA DEL PARTO, INDUZIONE DEL PARTO, TAGLIO CESAREO, aborto terapeutico, rottura della vescica; Rottura dell'utero e lacerazioni vaginali; emorragie post-partum. Ittero emolitico dei neonati. Condizioni patologiche ereditarie. INFERTILITA'ED IPOFERTILITA' NELLA CAVALLA Irregolarità del ciclo estrale ed anaestro. Alterazioni ovariche e possibili disturbi. Condizioni patologiche dell'apparato genitale. CENNI DI ANATOMIA E FISIOLOGIA DELL'APPARATO GENITALE DEL TORO;CENNI DI ANATOMIA E FISIOLOGIA DELL'APPARATO GENITALE DELLA BOVINA CENNI DI FISIOLOGIA DELLA RIPRODUZIONE Ormoni della riproduzione (ormoni ipotalamici, ipofisari, ovarici, altri ormoni interessati nella riproduzione). Fisiologia del ciclo estrale. Il ciclo estrale. SINCRONIZZAZIONE DELL'ESTRO Metodi di sincronizzazione dell'estro nella bovina. CENNI SULLA FISIOLOGIA DELLA GRAVIDANZA DIAGNOSI DI GRAVIDANZA. Diagnosi clinica e di laboratorio.MALATTIE E COMPLICANZE DEL PERIODO DI GESTAZIONE Torsione dell'utero. EMBRYO TRANSFER ABORTO TERAPEUTICO CENNI SULLA FISIOLOGIA DEL PARTO INDUZIONE DEL PARTO TAGLIO CESAREO PATOLOGIA DEL NEONATO Asfissia dei neonati. Uraco pervio. Ritenzione di meconio. Rottura della vescica. Condizioni patologiche ereditarie. Traumi ricevuti dal neonato. LESIONI E COMPLICAZIONI DEL PERIODO PUERPERALE Emorragie post-partum. Rottura dell'utero e lacerazioni vaginali. Malattie dismetaboliche. INFERTILITA' ED IPOFERTILITA' NELLA BOVINA. Malattie infettive specifiche. Condizioni patologiche dell'apparato genitale. Cause congenite ed ereditarie. Cause alimentari. CENNI DI ANATOMIA E FISIOLOGIA DELL'APPARATO RIPRODUTTORE DEL CANE E DEL GATTO; ANOMALIE CONGENITE PATOLOGIE ACQUISITE DELLE GONADI E DELL'EPIDIDIMO Neoplasie testicolari. Orchiti ed epididimiti acute e croniche. Patologie acquisite del pene e del prepuzio. Patologie della prostata. Infertilità. CENNI DI ANATOMIA E FISIOLOGIA DELL'APPARATO RIPRODUTTORE DELLA CAGNA E DELLA GATTA IL CICLO ESTRALE CITOLOGIA ESFOLIATIVA VAGINALE Tecniche e metodologie di prelievo. Coloranti. Clinica della colpocitologia. ACCOPPIAMENTO Gestione dell'attività riproduttiva e sessuale della cagna. INSEMINAZIONE ARTIFICIALE Prelievo del seme. Tecniche di inseminazione. Protocollo operativo. GRAVIDANZA Fisiologia, durata e diagnosi. PARTO COMPLICAZIONI POST-PARTUM Endometrite puerperale. Sub-involuzione dei siti di inserzione placentare. Mastite.INTERRUZIONE DI GRAVIDANZA Aborto indotto. INFERTILITA' NELLA CAGNA E NELLA GATTA Difetti anatomici congeniti. Disturbi ormonali. Piometra. Falsa gravidanza. PREVENZIONE E INIBIZIONE DELL'ATTIVITA' CICLICA Metodi chirurgici e farmacologici. ULTRASONOGRAFIA Generalità agrave;Presentazione di vari tipi di ecografi con caratteristiche delle sonde.ECOGRAFIA DIAGNOSTICA ED OPERATIVA NEGLI ANIMALI DOMESTICI. Specie equina. Specie bovina. Specie canina. Specie suina.

Bibliografia

BOTTARELLI F.: Fertilità e ipofertilità nella bovina. Ed. 'Tep Veterinaria' (1989)
CHRISTIANSEN J.: La riproduzione nel cane e nel gatto.Edizione italiana a cura di F. Cairoli e G. Bono EDI-ERMES (1987)
FELDMAN E. C.: Endocrinologia e riproduzione del cane e del gatto. - Seconda edizione UTET
OEHME F. W., PRIER J. E.: Text Book of Large Animal Surgery. The Williams & Wilkins Company Baltimore (1974)
PARMIGIANI E.: Appunti di clinica osterica veterinaria e note di fecondazione artificiale. Ed. Coop. Universitaria 'Andrei Rublev' (1986)
RICTER, GOTZE: Ostetricia Veterinaria. Edizione italiana a cura di O.Oliva Editoriale Grasso
SLATTER D. H.: Trattato di chirurgia dei piccoli animali. Edizioni SBM Noceto (Parma)
Veterinary Obstetrics and Genital Diseases Roberts Distributed by Edwards Brothers inc. (1971)
OJ Ginther: Ultrasonic imaging and reproduction events in the mare. Equi Services WI 5328 USA
R.S. Youngquist - W. R. Threlfall - CURRENT THERAPY IN LARGE ANIMAL THERIOGENOLOGY, SECOND EDITION ISBN 10: 0-7216-9323-7 ISBN 13: 978-0-7216-9323-1 - 2007.
Seidel G.E. Jr, and Sarah Moore Seidel, 1991. Training manual for embryo transfer in cattle. http://www.fao.org/docrep/004/T0117E/T0117E00.htm#TOC.
Stringfellow D.A., Seidel S.M., 1998. Manual of the International Embryo Transfer Society – Third Edition.

Metodi didattici

Il corso si svolgerà mediante lezioni frontali ed esercitazioni pratiche su vacche e cavalle presenti nelle strutture dipartimentali, visite in aziende convenzionate e presso il locale macello pubblico; mentre per i piccoli animali si svolgeranno nell'ambito dell'attività della clinica ostetrica nell'Ospedale Veterinario Universitario Didattico e delle convenzioni in essere con canili municipali. Inoltre saranno organizzate esercitazione specifiche per gli argomenti trattati durante il corso.
Durante le lezioni frontali verranno a supporto specifiche ed aggiornate presentazione in Power Point degli argomenti trattati, verranno proiettati video didattici in DVD che saranno oggetto di discussione e confronto con gli studenti.

Modalità verifica apprendimento

Verifica finale tramite domande orali al fine di valutare la conoscenza delle patologie ginecologiche ed ostetriche negli animali di interesse medico veterinario, della diagnosi e terapia; gestione della riproduzione degli animali di interesse medico veterinario.

Altre informazioni

no