ANATOMIA PATOLOGICA I, ANATOMIA PATOLOGICA II E TECNICHE NECROSCOPICHE

Crediti: 
13
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Annuale
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Il percorso formativo è strutturato in lezioni ex cathedra ed esercitazioni pratiche per consentire allo studente di acquisire le conoscenze di base di anatomia patologica e contestualmente conseguire un'indipendenza professionale. Il momento qualificante è l’interpretazione dei quadri patologici macro e microscopici partendo dalle proprie conoscenze maturate durante le lezioni e lo studio individuale.

Prerequisiti

Patologia Generale, Fisiopatologia animale e Immunopatologia veterinaria

Contenuti dell'insegnamento

vedi singoli corsi

Programma esteso

vedi singoli corsi

Bibliografia

MARCATO P.S.: Patologia sistematica veterinaria, Edagricole, Bologna, 2002
GUARDA F., MANDELLI G.: Trattato di anatomia patologica veterinaria, UTET, Torino
TACCINI E. Tecnica autoptica e diagnostica cadaverica, Poletto Editore, Marzo 2006
THOMSON’S Special Veterinari Pathology, Mosby Editor, 2001
Patologia veterinaria sistemica
McGavin M.D., Zachary J.F.
Elsevier Masson, 2010

Metodi didattici

Lezioni in aula utilizzando sistemi di videoproiezione.
Esercitazioni su cadaveri e visceri patologici isolati in sala autoptica e su prepoarati istopatiologici

Modalità verifica apprendimento

La verifica della conoscenza e delle abilità acquisite è strutturato su tre prove: a)Esame pratico su cadavere o su visceri patologici;
b) Esame di un preparato istopatologico;
c) esame orale.