CONTROLLO MICROBIOLOGICO DEGLI ALIMENTI DI ORIGINE ANIMALE

Crediti: 
4
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

L'obiettivo di questo corso è quello di portare lo studente a conoscenza delle tecniche di lavorazione dei prodotti di origine animale unitamente alle problematiche relative alle contaminazioni microbiche degli alimenti fornendogli (I Descrittore di Dublino), inoltre, un approccio diretto con le relative tematiche attraverso visite didattiche guidate ad alcune industrie alimentari di interesse (II Descrittore di Dublino, III, IV e V).

Prerequisiti

Nessuno

Contenuti dell'insegnamento

Nell’ambito del corso verrà trattato il problema delle contaminazioni microbiche a carico degli alimenti di origine animale durante le fasi di lavorazione, manipolazione, stagionatura al fine di valutare i reali pericoli inerenti alle diverse fasi di processo nelle industrie di trasformazione dei prodotti carnei (salumi cotti e fermentati), del latte e derivati nonché degli ovoprodotti. Si approfondiranno quindi i temi relativi alle tecnologie impiegate nelle diverse realtà aziendali, mediante visite guidate, che permettano di valutare gli aspetti della qualità e della sicurezza nonché il rispetto di un appropriato sistema di autocontrollo aziendale basato sui principi dell’Hazard Analysis and Critical Control Points.

Bibliografia

Colavita G., Igiene e tecnologia degli alimenti di origine animale. Ed. Point Veterinaire Italie, Milano, 2012

Metodi didattici

Lezione orale e pratica

Modalità verifica apprendimento

E’ prevista una verifica orale, alla fine del corso.